Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

RAFFAELLO 500: Gli Affreschi di Raffaello

Data:

27/05/2020


RAFFAELLO 500: Gli Affreschi di Raffaello

Gli Affreschi di Raffaello

mercoledì, 27 maggio 2020 | 15:00pm EDT

webinar

con

Marco Leona
Responsabile del dipartimento di ricerca scientifica, Metropolitan Museum of Art - New York

Antonio Sgamellotti
Fellow, Accedemia dei Lincei

Virginia Lapenta
Curatrice Capo , Villa Farnesina

 

Il 6 aprile del 1520 muore a Roma Raffaello Sanzio, uno dei geni del Rinascimento.

Cinquecento anni dopo, l’Italia e il mondo celebrano il Maestro attraverso diverse iniziative multimediali.  La forza di uno degli artisti più creativi di tutti i tempi sfida la crisi globale causata dal Covid-19: in attesa che i luoghi della cultura riaprano e che si possa tornare a vedere le opere d'arte dal vivo, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazioni Internazionale offre una panoramica di alcune delle iniziative programmate per l'estero in occasione dell'anniversario di Raffaello, attraverso una serie di contenuti multimediali consultabili a distanza sugli spazi online e social oggi dedicati a #Raffaello500 e #Raffaello2020.

La serie di webinar organizzati dalla rete degli Istituti Italiani di Cultura degli Stati Uniti e del Canada in occasione delle celebrazioni di Raffaello 500 continua con una conversazione sulla tecnica e sui materiali impiegati da Raffaello nei suoi affreschi, alla luce delle indagini scientifiche condotte durante i recenti restauri. In particolare, la conversazione si concentrerà sul lavoro di Raffaello nella Loggia di Amore e Psiche a Villa Farnesina a Roma, sull’onda di un progetto digitale sviluppato da Antonio Sgamellotti e Virginia Lapenta, in collaborazione con il Visual Computing Lab ISTI-CNR. I risultati digitali del progetto sono stati recentemente resi disponibili online, fornendo uno sguardo sorprendentemente ravvicinato sugli affreschi realizzati da Raffaello e dal suo laboratorio sul soffitto a cupola della Loggia.

Per registrarsi CLICCARE QUI

Marco Leona è il responsabile del dipartimento di ricerca scientifica presso il Metropolitan Museum of Art. Ha studiato in Italia dove ha conseguito un dottorato di ricerca in cristallografia e mineralogia dell'Università degli Studi di Pavia. Prima di entrare a far parte del Metropolitan Museum, Leona ha lavorato alla Freer Gallery of Art di Washington, DC, e al Los Angeles County Museum of Art (LACMA). Leona è stato pioniere nell'uso della spettroscopia a superficie migliorata Raman per studiare i coloranti naturali e sintetici nelle opere d'arte.

Antonio Sgamellotti è professore emerito dell'Università di Perugia; Fellow dell'Accademia Nazionale dei Lincei; Co-fondatore e Presidente onorario del Centro SMAART (Metodologie scientifiche applicate all'Archeologia e all'Arte) di Perugia; Co-fondatore del Mobile Laboratory, MOLAB, per indagini in situ non invasive su artefatti; e presidente del CERHER (Centro di resilienza sul patrimonio).

Virginia Lapenta è Curatrice Capo di Villa Farnesina - Accademia Nazionale dei Lincei a Roma. Ha studiato conservazione dell'arte a Bologna e Napoli e insegna Storia dell'arte romana all'Università Tor Vergata di Roma. I suoi studi più recenti si concentrano sul recupero e il restauro delle decorazioni del XVI e XVII secolo delle sale di Villa Farnesina che recentemente sono state riaperte al pubblico.

Organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura New York in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura di Chicago, Los Angeles, Montreal, San Francisco, Toronto e Washington, DC.

REGISTRATION REQUIRED | CLICK HERE TO REGISTER

Informazioni

Data: Mer 27 Mag 2020

Orario: Alle 15:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura New York

In collaborazione con : Istituti Italiani di Cultura - USA & Canada

Ingresso : Libero


Luogo:

Online Webinar via ZOOM

Autore:

Istituto Italiano di Cultura

2192