Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Al cinema con L'Altra Italia: "Nome di donna"

Data:

07/03/2019


Al cinema con L'Altra Italia:

Film

Nina si trasferisce da Milano in un piccolo paese della Lombardia, dove trova lavoro in una residenza per anziani, un mondo elegante che tuttavia cela un segreto scomodo e torbido. Quando Nina scoprirà un perfido sistema di favori di natura sessuale, sarà costretta a misurarsi con le sue colleghe, italiane e straniere, per affrontare il dirigente della struttura, Marco Torri, in un’appassionata battaglia per far valere i suoi diritti e la sua dignità. Denunciata per diffamazione, e decisa a stabilire la verità, riuscirà a mettere in un angolo Torri con l’aiuto di una donna avvocato, decisa come lei ad arrivare fino in fondo.

Regista: Marco Tullio Giordana
Cast: Cristiana Capotondi, Valerio Binasco, Stefano Scandaletti, Adriana Asti

Italia | Drammatico | 2018 | 92 min | Italiano | Sottotitoli in Inglese

 

Marco Tullio Giordana

Marco Tullio Giordana è nato a Milano nel 1950. Nel corso degli anni settanta si accosta al cinema collaborando alla sceneggiatura del documentario Forza Italia! di Roberto Faenza, mentre il debutto dietro la macchina da presa arriva due anni dopo, nel 1979, con Maledetti vi amerò, presentato al Festival di Cannes e vincitore del Pardo d’Oro al Festival di Locarno. Nel 1987 dirige una pellicola sulla strage dell’Heysel, sugli incidenti scoppiati nella finale di Coppa dei Campioni a Bruxelles Nel 1996 partecipa con altri registi (Amelio, Risi, D’Alatri e Martone) al progetto di RAI e UNICEF Oltre l'infanzia - Cinque registi per l'UNICEF. Nel 2000 torna al Festival di Venezia con I cento passi sulla vita e la morte di Peppino Impastato, che vince il premio per la migliore sceneggiatura. Nel 2003 realizza il film per la televisione La meglio gioventù, che ripercorre la storia italiana dagli anni sessanta ad oggi, e che vince la sezione Un certain regard a Cannes. Nel 2007 realizza un film televisivo in due puntate di cui è stata distribuita nelle sale la versione cinematografica: Sanguepazzo con Monica Bellucci, Luca Zingaretti e Alessio Boni, che ripercorre le tragiche vicende della coppia di attori Ferida e Valenti che ebbero successo nell'era fascista e morirono fucilati dai partigiani. Nel 2012 realizza il film Romanzo di una strage dedicato alla strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969 e ai fatti che ne seguirono.

 

07 marzo 2019 | Vaughan

18,30 Ricevimento
20,00 Proiezione
@ Cineplex Cinemas Vaughan - 3555 Highway 7 West, Woodbridge, ON L4L 6B1

 

08 marzo 2019 | toronto


19,00 Ricevimento @ Maison Mercer - 15 Mercer St, Toronto, ON M5V 2M9
21,00 PM Proiezione @ TIFF Bell Lightbox - 350 King St W, Toronto, ON M5V 3X5

 

Clicca qui per acquistare i biglietti.

L'ingresso è gratuito per gli studenti e gli insegnanti dell'Istituto Italiano di Cultura. Si prega di presentare la tessera studente all'entrata del cinema.



 

 

Informazioni

Data: Da Gio 7 Mar 2019 a Sab 9 Mar 2019

Organizzato da : L'Altra Italia Association

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : A pagamento


1896