Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"GOMORRA" DI ROBERTO SAVIANO. Incontro con l'autore

Data:

06/05/2008


L'Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con il Dipartimento di Italianistica dell'Università di Toronto, ha il piacere di presentare il libro "Gomorra" di Roberto Saviano. L’autore sarà introdotto da Antonio Nicasio (scrittore e giornalista) e dal Professor Domenico Pietropaolo (Direttore del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Toronto).

Martedì 6 maggio 2008 

Conferenza stampa: 12,30
Istituto Italiano di Cultura 496 Huron St., Toronto 

Incontro con l'autore: 18, 30    
Madden Auditorium, Carr Hall, 100 St. Joseph, St. Michael's College, University of Toronto
Seguirà un ricevimento.   







Questo sconvolgente viaggio nel mondo affaristico e criminale della camorra si apre e si chiude nel segno delle merci, del loro ciclo di vita. Le merci "fresche", appena nate, che sotto le forme più svariate - pezzi di plastica, abiti griffati, videogiochi, orologi - arrivano al porto di Napoli e, per essere stoccate e occultate, si riversano fuori dai giganteschi container per invadere palazzi appositamente svuotati di tutto, come creature sventrate, private delle viscere. E le merci ormai morte che, da tutta Italia e da mezza Europa, sotto forma di scorie chimiche, morchie tossiche, fanghi, vengono abusivamente "sversate" nelle campagne campane, dove avvelenano, tra gli altri, gli stessi boss che su quei terreni edificano le loro dimore fastose e assurde. Questa è oggi la camorra, anzi, il "Sistema", visto che la parola "camorra" nessuno la usa più: da un lato un'organizzazione affaristica con ramificazioni impressionanti su tutto il pianeta. Dall'altro lato un fenomeno criminale profondamente influenzato dalla spettacolarizzazione mediatica, per cui i boss si ispirano negli abiti e nelle movenze a divi del cinema e a creature dell'immaginario.

In questo libro avvincente e scrupolosamente documentato Roberto Saviano ha ricostruito le spericolate logiche economico-finanziarie ed espansionistiche dei clan del napoletano e del casertano, da Secondigliano a Casal di Principe. Ne viene fuori un libro anomalo e potente, appassionato e brutale, al tempo stesso oggettivo e visionario, di indagine e di letteratura, pieno di orrori come di fascino inquietante, un libro il cui giovanissimo autore, nato e cresciuto nelle terre della più efferata camorra, è sempre coinvolto in prima persona.
------------------------------------------------------------------------
Roberto Saviano è nato a Napoli nel 1979, dove vive e lavora. Fa parte del gruppo di ricercatori dell’Osservatorio sulla camorra e l’illegalità e collabora con Il Manifesto e Il Corriere del Mezzogiorno. Suoi racconti e reportage sono apparsi su Nuovi Argomenti, Lo straniero e NazioneIndiana.com e si trovano inclusi in diverse antologia tra cui Best off, Il meglio delle riviste letterarie italiane (Minimum fax, 2005 ) e Napoli comincia a Scampia, (L’ancora del Mediterraneo, 2005). Con il libro-rivelazione Gomorra (Mondadori), un incredibile e sconvolgente viaggio nel mondo affaristico e criminale della camorra, è stato decretato vincitore della sezione «Opera prima» della 77esima edizione del Premio Viareggio Repaci.
-----------------------------------------------------------------------

Informazioni

Data: Mar 6 Mag 2008

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : Dipartimento di Italianistica dell'Università di Toronto


Luogo:

Madden Auditorium, Carr Hall, 100 St. Joseph, St. Michael's College, University of Toronto

328